Ingegneria Informatica e delle App

Laurea Triennale di Ingegneria indirizzo “Ingegneria Informatica e delle App”

 

Il Corso
Il percorso di studi in Ingegneria Informatica e delle App forma professionisti in grado di progettare, simulare, realizzare, gestire e manutenere sistemi informatici e di controllo automatico nonché abili sviluppatori e integratori di soluzioni hardware e software abilitanti l’Internet del futuro (Future Internet), quali Internet of Things, smart cities e smart grids. Nel contesto produttivo italiano, caratterizzato da piccole e medie imprese operanti in diversi settori industriali, appaiono di grande interesse le opportunità di lavoro che i laureati in Ingegneria Informatica e dell’Automazione possono trovare, sia nel comparto produttivo che in quello dei servizi di supporto e di consulenza.

Obiettivi
I laureati in Ingegneria Informatica e delle App:
› sanno applicare i metodi della matematica e delle altre scienze di base;
› conoscono le diverse modalità di applicazione delle tecniche e degli strumenti per la progettazione di componenti, sistemi e processi;
› hanno le giuste conoscenze per svolgere esperimenti, condurre analisi e interpretare dati;
› sono in grado di progettare e comprendere il funzionamento dei sistemi di elaborazione, sia per gli aspetti hardware che software;
› hanno acquisito competenze nel campo della progettazione e implementazione di applicazioni su dispositivi mobili e del loro impiego nell’ambito del Future Internet.

Didattica
L’impostazione didattica del corso prevede che la formazione teorica sia accompagnata da esempi, applicazioni, lavori individuali e di gruppo. Accanto allo studio personale assumono quindi notevole importanza anche:
› esercitazioni in aula telematica
› seminari
› preparazione di progetti individuali o di gruppo.
Attività con valenza di tirocinio formativo completano il percorso accademico.

Sbocchi Occupazionali e Professionali
Il corso di laurea in Ingegneria Informatica e dell’Automazione, indirizzo Ingegneria Informatica e delle App, consente l’acquisizione di competenze professionali necessarie per lavorare nei seguenti contesti:
›  industrie informatiche operanti negli ambiti della produzione hardware e software;
› industrie per l’automazione industriale e la robotica;
› imprese operanti nell’area dei sistemi informativi e delle reti di calcolatori;
› imprese di servizi;
› servizi informatici della Pubblica Amministrazione;
› imprese di progettazione, produzione ed esercizio di apparati, sistemi e infrastrutture riguardanti l’acquisizione e il trasporto delle informazioni e la loro utilizzazione in applicazioni telematiche;
› imprese di progettazione e di realizzazione di applicazioni per dispositivi mobili.

PIANO DI STUDI

I Anno
Analisi matematica – 12 crediti
Fondamenti di informatica – 12 crediti
Complementi di matematica – 6 crediti
Elettrotenica – 9 crediti
Fisica – 12 crediti
Analisi numerica – 6 crediti
Lingua inglese – 3 crediti

II Anno
Calcolatori elettronici e sistemi operativi – 12 crediti
Interfacciamento utente e App – 9 crediti
Programmazione di App I – 6 crediti
Internet of things – 9 crediti
Fondamenti di automatica – 9 crediti
Algoritmi e strutture dati – 6 crediti
Elettronica dei sistemi digitali – 9 crediti

III Anno
Automazione industriale – 6 crediti
Compatibilità elettromagnetica di dispositivi mobili e RFID – 6 crediti
Misure meccaniche e termiche – 6 crediti
Ricerca operativa – 6 crediti
Programmazione di App II – 6 crediti
A scelta dello studente – 18 crediti
Tirocinio – 6 crediti
Prova finale – 6 crediti

Insegnamenti a scelta dello studente
Sistemi elettronici per le misure – 9 crediti
Computer Aided Design – 9 crediti
Sistemi esperti e soft computing – 9 crediti
Fisica tecnica – 9 crediti
Economia e gestione aziendale – 9 crediti